Associazione Amici della Madonnina

 

L’Associazione Amici della Madonnina riunisce tutte le persone che vogliono comunque partecipare attivamente al dinamismo e sostenerne le finalità spirituali dell’Opera, pur non appartenendo in modo specifico alle altre realtà.

Da sempre il fondatore Padre Mauri auspicava infatti un coinvolgimento più ampio verso il mondo dei credenti laici, per una più grande azione e diffusione del carisma della Nuzialità nella Chiesa e nel mondo.

Gli “Amici della Madonnina" sostengono in diversi modi la vita dell'Opera della Madonnina del Grappa:

  • Partecipano e collaborano alle attività svolte dall'Opera, in particolar modo ai Convegni della famiglia di Padre Mauri.
  • Contribuiscono alla rivista "La VOCE della Madonnina.
  • Operano per la diffusione del carisma tra i laici e sostengono progetti o bisogni particolari dell’Opera.

Gli Amici sviluppano un proprio programma di formazione spirituale secondo le seguenti linee:

  • Incontro mensile nel pomeriggio dell’ultimo sabato di ogni mese.
  • Valorizzazione della figura, del pensiero e dell'Opera di Padre Enrico Mauri, attraverso la promozione di pubblicazioni, incontri e relazioni sul territorio.
  • Promozione di Seminari e Convegni destinati ad approfondire specifici aspetti della spiritualità cristiana e del magistero della Chiesa.
  • Attenzione ai giovani con in iniziative specifiche.

Scrive Padre Mauri: "La Missione della Madonnina è quella di seminare spiritualità, ascetica, offrire forme concrete di santificazione… Chi vorrà con noi associarsi? Quali e quanti sacerdoti? Quali e quanti laici?". E ancora: "Vorrei anche affermare che tutti i Sacerdoti e Laici che polarizzano verso il Centro di Apostolato Ascetico, costituiscono una Famiglia di Amici spirituali, che per la vitalità di questo Centro pregano, zelano,cooperano con la parola, con la penna, con la partecipazione alle iniziative".

 

2L’"Associazione "Amici della Madonnina” si è costituita il 31 Gennaio 1992, proprio in occasione del 50° «anniversario dell'approvazione giuridica dell'Istituto “Oblate di Cristo Re” dopo che si era spontaneamente formato un certo interesse e coinvolgimento verso l'Opera, anche in virtù dell'azione pastorale di don Luigi Cozzarin, da parte di molti laici che provenienti da varie parti d’Italia, convergevano con entusiasmo verso la Madonnina.

Scopo dell'Associazione - come dice lo Statuto - è dunque “la vitalità del Centro secondo la spiritualità che deriva dal Mistero dell'Amore nuziale di Gesù per la Chiesa, alla luce del Magistero ecclesiale e in ascolto delle esigenze storiche".

Oggi gli "Amici della Madonnina" vivono la loro appartenenza nella Famiglia spirituale di Padre Mauri insieme alle altre realtà e sono attori della Causa di canonizzazione di Padre Mauri.

 

Per informazioni: PierLuigi Tomassoni, presidente.

Valeria De Micheli, segretaria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.